#PietroPalauLibero

Per l'uguaglianza dei cittadini di fronte alla legge

Da oltre 30 anni a fianco dei più deboli

Il Movimento per la Giustizia Robin Hood è una libera associazione di volontariato riconosciuta, senza padrini politici e bandiere di partito, che si propone di affermare in concreto il principio di uguaglianza dei cittadini di fronte alla legge e di difendere le parti più deboli da ogni forma di abuso di potere, diffondendo un’etica universale dei diritti umani e la cultura della legalità. L’Associazione è nata da persone comuni di ogni età e condizione sociale che, a partire dal 1986, hanno denunciato la speculazione edilizia a Milano e la cementificazione della città, nonché le commistioni tra affari, mafia, politica, massoneria e magistratura, comprendendo non possa esistere vera libertà senza Vera Giustizia. Uomini liberi costretti a scendere in campo per rispondere al vuoto desolante di tutela in cui versano i cittadini, lasciato dalla politica asservita agli interessi delle lobby e dei poteri occulti che hanno occupato le istituzioni, soffocando la democrazia, al fine di assicurare un futuro alla terra in cui tutti viviamo e ai propri figli, in un mondo senza mafie e senza guerre. E’ l’Associazione che, a partire da Milano, ha dato impulso al fenomeno di “mani pulite”, raccogliendo in tutta Italia, oltre 250.000 simpatizzanti e firme per la confisca dei patrimoni illeciti di tangentisti e mafiosi. Consapevoli che dal secolo scorso è stato realizzato un sistema planetario socio-economico-politico-militare complesso capace di dominare, condizionare e indirizzare le politiche delle Nazioni e le stesse scelte dei governati, realizzando ciò che in sociologia viene definito “controllo sociale” ovvero il consenso, ma soprattutto il “dissenso”, onde mantenere inalterati i privilegi di pochi sulla massa dei cittadini-sudditi. L’Associazione si propone di costruire un network di tutte le Associazioni che si adoperano contro ogni forma di abuso e ingiustizia, capace di denunciare oltre i confini nazionali con maggior forza e incisività violazioni di diritti fondamentali e condizioni di vita inaccettabili, costruendo un'autentica democrazia dal basso in cui individui e popoli si uniscono per capovolgere il rapporto tra «Stato e persona umana».

Speak Truth To Power: Coraggio Senza Confini
definisce l'associazione "eroe nazionale"
edizione 2011-2012

Nell'edizione 2011-2012 "Speak Truth To Power: Coraggio Senza Confini" pubblicata dalla Fondazione Kennedy of Europe, l'Associazione viene definita "eroe nazionale", citata vicino all’articolo riguardante la figura di Vera Stremkovskaya, avvocatessa bielorussa perseguitata dalla magistratura filo-gorvernativa per le sue attivita' in difesa dei sogetti piu' deboli.
È un riconoscimento veramente prestigioso, in quanto il manuale diffuso in oltre 250.000 copie nelle scuole ove vengono indicati i difensori dei diritti umani di ieri e di oggi che stanno cambiando il mondo.

Scarica il PDF di "Speak Truth To Power: Coraggio Senza Confini"